Saremo chiusi per ferie dal 12 al 19 maggio compreso. Le spedizioni dei vostri ordini riprenderanno il 23 maggio

Spumante metodo classico brut "Cuvée 36" Casa Caterina

Altre caratteristiche

Il Metodo Classico Brut “Cuvée 36” è lo splendido biglietto da visita di Casa Caterina

Cuvée 36 di Casa Caterina è uno spumante con un lungo affinamento sui lieviti. Il vino base fermenta spontaneamente in acciaio con lieviti indigeni, segue la rifermentazione in bottiglia tipica del metodo classico. Il dosaggio è bassissimo e non contiene solfiti aggiunti.

Lo Spumante Metodo Classico Brut “36” di Casa Caterina ha colore giallo paglierino luminoso e abbastanza intenso. Al naso sentori di tiglio, gelsomino, agrumi e frutta tropicale, sempre elegante e fresco. Il sorso è pieno, con una lunga persistenza e un ottimo equilibrio tra corpo e acidità.


L’azienda Casa Caterina si trova a Monticelli Brusati in provincia di Brescia ed è sapientemente guidata dai fratelli Aurelio ed Emilio Del Bono. La superficie vitata è di circa 10 ettari e la produzione non supera le 30.000 bottiglie. Attraverso la viticoltura biodinamica e tecniche di vinificazione esclusivamente naturali, l’azienda produce bollicine, vini rossi e bianchi fuori dal comune. Le principali varietà coltivate sono Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Meunier.  Il loro marchio di fabbrica sono le bollicine, ma pur trovandosi in Franciacorta, i fratelli Del Bono hanno rinunciato alla D.O.C.G. e a tutti i vantaggi che ne conseguono. Hanno voluto allontanarsi da quella Franciacorta e produrre bollicine a modo loro: tutte senza dosaggio e con lunghissimi affinamenti sui lieviti. In cantina le rifermentazioni avvengono spontaneamente in bottiglia, senza aggiunta di liquer de tirage. I lunghi affinamenti sui lieviti fanno il resto, dando vita a bollicine estremamente eleganti. Una conoscenza notevole del proprio lavoro, onestà intellettuale al punto da uscire dalla denominazione per essere libero di lavorare nel modo in cui crede e di non far uscire alcune etichette negli anni in cui le uve non gli sembrano adatte a fare il suo vino. Vignaiolo naturale, né biologico né biodinamico, l’unica certificazione viene dall’assaggio dei suoi vini, dall’uso del pinot nero e dello chardonnay, dall’utilizzo di botti di cinque legni diversi, zolfo e rame in vigna quando serve, la tecnica del freddo usata in cantina per lasciare pulito il vino base prima di prendere la spuma.


Caratteristiche

  • Nome del vino: Cuvèe 36

  • Provenienza: Italia-Lombardia

  • Vitigni: Chardonnay 100%

  • Suolo: Argilloso e sabbioso

  • Estensione e tipo d’impianto: 10 ha a Guyot

  • Vinificazione e affinamento: Fermentazione spontanea in acciaio (10% in botti di rovere). Rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Classico attraverso l'utilizzo di solo mosto. Sboccatura manuale. Nessuna aggiunta di solforosa. Affinamento 36 mesi sui lieviti

  • Grado alcolico: 12%

  • Formato: 75 cl