Spumante Metodo Classico 3B Brut Nature Filipa Pato

Altre caratteristiche

Il “3B” di Filipa Pato è uno spumante brut nature portoghese tutto da scoprire.

Lo spumante di casa Pato è un blend di vitigni unici del Portogallo: Bical, Cercial e Maria Gomes. Le uve vengono lavorate a mano e trattate con molta cura, prima, durante e dopo l’arrivo in cantina. I vigneti sono tutti dislocati su suoli argillosi, ricchi di calcare a anche di sabbie –non dimentichiamoci che l’Oceano è a due passi! In vigna è stato eliminato l’uso di qualsiasi sostanza chimica, prediligendo l’uso - sempre morigerato - di rame e zinco per i trattamenti fitosanitari. La prima fermentazione in serbatoi di acciaio è seguita dalla seconda in bottiglia, secondo la vinificazione del Metodo Classico. La sosta sui lieviti è di 10 mesi.

Il Metodo Classico “3B” è come un’onda dell’Oceano che si infrange sulle coste del Portogallo: minerale, fresco, intenso, salino. Il colore rosato carico e luminoso, un perlage armonioso e delicato, e intensi profumi che si scatenano nel bicchiere regalano grandi emozioni sia al naso che al palato.


A pochi passi dall’oceano atlantico nella regione portoghese di Barraida sorge la bellissima realtà di Filipa Pato. Figlia di Luis Pato, uno dei nomi di spicco del mondo dei vini portoghesi, Filipa, dopo studi in ingegneria chimica, ha deciso di ritornare a Beiras e con la stessa passione e lo stesso entusiasmo del padre ha fondato la sua cantina nel 2001. Al contrario di tutto quello che si sarebbero aspettati, Filipa ha scelto la via meno facile, non ha voluto ereditare le vigne del padre, ma iniziare una propria attività da zero, partendo da alcuni vigneti presi in affitto a Bairrada. Da subito ha adottato un approccio biodinamico (il primo nella zona). Genuini ma anche innovativi o, come piace definirli alla vignaiola, “vini autentici senza makeup”. Dal 2010 in vigna c’è anche suo marito, William Vouters, un esperto sommelier e un blasonato ristoratore belga, che, innamorato follemente del vino e di sua moglie, ha deciso di seguirla in questo progetto, investendo tutta la sua professionalità e dedizione.

La cantina Pato abbraccia un patrimonio ampelografico di circa 12 ettari vitati, ricoperti da una ricca quantità di uve locali, come le varietà a bacca bianca Bical e Maria Gomes, oppure il rosso iconico della zona, la Baga. Uve sane e saporite, frutto di un lavoro meticoloso che prevede l’assenza totale di prodotti chimici e sintetici. Le viti sono radicate su terreni di matrice argillosa-calcarea con una forte componente sabbiosa. In cantina si prosegue con fermentazioni spontanee catalizzate da lieviti indigeni, seguendo una filosofia artigianale che vieta processi invasivi, quali filtrazioni, chiarificazioni o aggiunte massive di solfiti. Gli affinamenti si svolgono in anfore di terracotta, che permettono, grazie alle loro ottime capacità di isolamento termico, di conservare al meglio il vino.


Caratteristiche

  • Nome del vino: 3 B Extra Bruto

  • Provenienza: Portogallo

  • Vitigni: Bical, Cercial, Maria Gomes

  • Suolo: Argilloso e calcareo

  • Vinificazione e affinamento: Fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio e seconda fermentazione in bottiglia per 10 mesi

  • Grado alcolico: 11%

  • Formato: 75 cl