Big Bunch Theory 2019 Domaine Hughes-Beguet

Altre caratteristiche

Un vino rosso dello Jura, senza solfiti aggiunti, ottenuto da uve grenache noir, gamay e trousseau. Le uve provengono da diversi viticoltori biodinamici, è dunque una collaborazione tra Patrice Beguet e Claude Ughetto (Provenza) e Landron Chartier (Loira). 

Il 20% delle uve fa una macerazione lunga (7 mesi) mentre un 60%, una macerazione più breve, circa 4 settimane.

La lunga macerazione conferisce al vino profondità, rotondità e struttura. Caratterizzato da una decisa nota fruttata, soprattutto lampone e amarena. Freschezza e vitalità contraddistinguono la bevuta.

 


Patrice Beguet è un giovane vignaiolo dello Jura, ben lontano dai 40, malgrado la sua giovane età, i suoi vini sono una grande sorpresa. Il domaine è una  piccola azienda di circa 4 ettari coltivati ad arbois e arbois pupillin dove i savagnin è il vitigno più presente tra i bianchi e il ploussard lo è tra i rossi. L'azienda nasce solamente nel 2010 ma i vini sono già molto maturi, espressivi e tipici. Ne sentiremo molto parlare nei prossimi anni!


Caratteristiche

  • Nome del vino: Big Bunch Theory

  • Annata: 2019

  • Provenienza: Francia-Jura

  • Vitigni: Grenache noir, Gamay, Trousseau

  • Vinificazione e affinamento: Il 20% delle uve fa una macerazione lunga (7 mesi) mentre un 60%, una macerazione più breve, circa 4 settimane.

  • Grado alcolico: 12%

  • Formato: 75 cl