Nuits St Georges Vielles Vignes 2018 Robert Chevillon

Altre caratteristiche

Principalmente dai lieux-dits La Charmotte e Au Chouillet, e in percentuali inferiori da Aux Saints Jacques, Les Charmois, Les Maladières, Les Chaliots e Les Brûlées. Al contrario della maggior parte dei “village” di questa denominazione, è vino affatto rustico, grazie soprattutto all’età delle vigne. unisce estrema bevibilità e complessità aromatica ad una  buona capacità di invecchiamento.


La origini del Domaine risalgono ai primi del ‘900 con Symphorien Chevillon, e di generazione in generazione si arriva all’anno 1990,  quando Robert Chevillon crea la attuale società insieme ai figli Denis e Bertrand. Dal 2003, con il ritiro di Robert, l’azienda è condotta dai figli. Attualmente vengono coltivati circa 13 ettari, tutti nel comune di Nuits St.Georges, secondo il metodo della lutte raisonnée. La vinificazione prevede diraspatura totale, breve macerazione a freddo prefermentativa, 18 mesi in pieces borgognone, con percentuale di legno nuovo non superiore al 30% per i 1er crus. Uso contenuto dei travasi, normalmente dopo la conclusione della fermentazione malolattica e poi subito prima dell’imbottigliamento.

Lo stile del Domaine, pur mantenendo intatto lo spirito più autentico dei Nuits-St.Georges tradizionalmente destinati al lungo invecchiamento, tende a privilegiare il frutto e la finezza.  Vini, quindi,  non sono esclusivamente austeri e virili, come molti dei Nuits-St. Georges d’antan, ma perfettamente equilibrati, con tannini fini ed eleganti ed un frutto di grande purezza.

 


Caratteristiche

  • Nome del vino: Nuits St Georges Vielles Vignes

  • Annata: 2018

  • Denominazione: Nuits St Georges

  • Provenienza: Francia-Borgogna

  • Vitigni: 100% Pinot noir

  • Suolo: Argilla e marne

  • Grado alcolico: 12,5%

  • Formato: 75 cl