Schiopettino 2015 Bressan

Altre caratteristiche

Il Bressan Schioppettino è ottenuto da uve in purezza dell'omonimo vitigno coltivate a Farra d'Isonzo provenienti da viti di oltre 30 anni, che poggiano su terreno ricco di scheletro e ossidi di ferro. In vigna, dove non si utilizza niente se non un po'di rame e zolfo, le uve vengono raccolte in vendemmia leggermente tardiva e portate in cantina per svolgere una lenta fermentazione in acciaio per almeno 35 giorni. Il liquido affina per almeno 12 mesi in botti di rovere.

Il vino Schioppettino si presenta nel calice con veste rossa rubina che vira verso il granato. Naso particolarmente intenso con sentori di pepe nero, ciliegia matura, e una nota terrosa, in un’evoluzione continua e dinamica. Il sorso non è meno impattante, dotato di una tattilità riempitiva e vellutata, e di una estrema persistenza.


La storia della cantina della famiglia Bressan coincide con quella del Friuli degli ultimi tre secoli. Discendente da un’antica famiglia di vignaioli e coltivatori, il capostipite Giacomo Bressan si dedicò all’attività enologica nella prima metà del XVIII secolo: oggi, dopo 8 generazione, l’attività è portata avanti con orgoglio e determinazione da Fulvio Bressan, che ha ereditato dagli antenati, accanto a un carattere impetuoso e sanguigno, un’antichissima sapienza contadina.

Fulvio Bressan ha ereditato i terreni, la cantina e il prezioso patrimonio di conoscenze dal padre Nereo, figura chiave del rilancio della produzione di vino in Friuli nel dopoguerra. I vigneti della cantina Bressan poggiano sui ciottoli depositati dall’Isonzo, che accumulano il calore di giorno per poi rilasciarlo di notte. Sono le mani a fare da padrone in questi vigneti, che non vedono mai un filo d’acqua da parte degli impianti di irrigazione, né alcun diserbante chimico. Scelte che si traducono in poche e semplici idee che rendono unica la produzione di questa cantina.

I vini di Bressan sono espressioni intense e tipiche del territorio da cui nascono, frutto di tecniche antiche e tradizionali, di lunghissimi tempi di vinificazione e affinamento. Sono vini dal carattere unico e inimitabile, che rispecchiano la personalità forte del loro creatore: vini intensi e caratteristici, qualità altissima, senza compromessi. 


Caratteristiche

  • Nome del vino: Schiopettino

  • Annata: 2015

  • Denominazione: Venezia Giulia IGT

  • Provenienza: Italia-Friuli Venezia Giulia

  • Vitigni: Schiopettino 100%

  • Suolo: Terreno ricco di scheletro e ossidi di ferro

  • Età media del vigneto: 30 anni

  • Vinificazione e affinamento: Diraspapigiatura, lenta fermentazione in acciaio con lieviti indigeni per almeno 35 giorni. Affinamento: almeno 12 mesi in botti di rovere

  • Grado alcolico: 13%

  • Formato: 75 cl