Ribolla gialla 2012 Franco Terpin

Altre caratteristiche

La ribolla gialla di Franco Terpin ha origine dalla ponka di San Floriano del Collio e, dopo tre anni di riposo tra legno, acciaio e bottiglia, si regala al suo bevitore in tutta la sua anima territoriale. Brezze marine, scoglio, albicocca disidratata, miele di castagno e fieno al naso e un sorso materico, suadente, salino in bocca, animato da tannino vibrante e stupefacente lunghezza. 


La cantina di Franco Terpin si trova a San Floriano del Collio, in provincia di Gorizia, a pochi passi dal confine sloveno. Franco proviene da una famiglia di agricoltori che si è sempre dedicata alla viticoltura. Agli inizi degli anni ’70 rileva la piccola tenuta del padre Darinko, continuando a vendere le uve. Soltanto a partire dai primi anni ’90 decide di cambiare direzione e vinificare le proprie uve. Se prima la cantina cercava di assecondare la domanda di mercato improntata sulla quantità, ora la sua filosofia vuole puntare sulla qualità.

Le vigne nascono sul Monte Calvario di S. Floriano, dove si trova anche il cru Stamas. Qui vengono coltivati 10 ettari con diverse varietà di uva: Merlot, Cabernet Sauvignon, Ribolla Gialla, Pinot Grigio, Sauvignon e Friulano (rinominato da lui Jakot). I vigneti, allevati a guyot, crescono sul terreno carsico della “Ponka”, ricco di sostanze minerali e composto da marne e arenarie.

I vini non vengono chiarificati e nè filtrati. Sono lavorati con metodi tradizionali e nel pieno rispetto della natura. La fermentazione è catalizzata da lieviti esclusivamente indigeni. I vini sono il prodotto di lunghe macerazioni e di un altrettanto prolungato periodo di affinamento nelle botti di legno. Nell’agricoltura di Franco Terpin non si utilizzano sostanze chimiche di sintesi, come additivi e diserbanti, ma è tollerato soltanto un sapiente uso di basse dosi di rame e zolfo per contrastare l’insorgere della peronospora e dell’oidio. I vini della cantina riflettono l’anima di Terpin e il suo modo di concepire la natura.


Caratteristiche

  • Nome del vino: Ribolla gialla

  • Annata: 2012

  • Denominazione: Venezia Giulia IGT

  • Provenienza: Italia-Friuli Venezia Giulia

  • Vitigni: Ribolla Gialla 100%

  • Suolo: Ponca – Opoka Marna/Arenaria

  • Estensione e tipo d’impianto: 10 ha a Guyot

  • Vinificazione e affinamento: Vinificazione: fermentazione spontanea in serbatoi di acciaio e in botti di rovere di Slavonia per 20 giorni. Non filtrato e non stabilizzato. Affinamento: 12 mesi in barrique, 12 mesi in serbatoi di acciaio e 12 mesi in bottiglia

  • Grado alcolico: 13%

  • Formato: 75 cl