Piesporter Goldtropfchen Riesling Spatlese 1999 Weingut Molitor Rosenkreuz

Altre caratteristiche

Vino di grande carattere, in equilibrio note di copertone bruciato e di pesca sciroppata. Sorprendentemente iodato, snocciola richiami di dattero, fichi e caramello. In bocca è teso e di grande persistenza e nonostante sia un riesling con residuo zuccherino la sensazione di pulizia al palato è prevalente.


In Mosella il vignaiolo Molitor Rosenkreuz si fa portavoce di espressioni dallo stile classico e autentico. La cantina nasce nel 1995 con Achim Molitor, giovane produttrice con alle spalle oltre 12 generazioni di viticoltori.

5 ettari di filari affacciati sul fiume Mosella, con vigne che vantano anche un secolo di età, e che prosperano su un terreno caratterizzato dalla forte presenza di ardesia.

Il Riesling rappresenta la principale varietà allevata da Achim Molitor, cui è destinato ben l’80% della superficie vitata, tutti i terreni sono trattati senza alcun ricorso a sostanze chimiche. Le vendemmie vengono effettuate a mano e in cantina si eseguono soltanto fermentazioni spontanee con lieviti indigeni, senza controllo della temperatura. I vini vengono affinati sia in inox che in botti di legno senza alcuna chiarifica o filtrazione.


Caratteristiche

  • Nome del vino: Piesporter Goldtropfchen Riesling Spatlese

  • Annata: 1999

  • Denominazione: Qualitatswein mit Pradikat

  • Provenienza: Germania - Mosella

  • Vitigni: Riesling

  • Grado alcolico: 7,5%

  • Formato: 75 cl