Le Pinotctambule 2020 Tony Bornard

Altre caratteristiche

Un vino prodotto con uve pinot noir coltivate secondo i dettami dell'agricoltura biologica e biodinamica. In cantina si eseguono soltanto fermentazioni spontanee. Uno pinot nero fresco e vibrante, piacevole e persistente.


Figlio d'arte, interprete della Jura in piena libertà di espressione nel grande terroir di Pupillin. Chardonnay, Ploussard, Pinot Noir liberi e vibranti. Zero SO2.

Tony ha iniziato la sua carriera lavorando con suo padre, Philippe, nel borgo di Pupillin proprio vicino alla umile, quanto famosa casa/cantina di Pierre Overnoy. Ed è proprio qui, attorno all'enorme cartello "Pupillin" al centro dell'area di denominazione Arbois-Pupillin, che si trovano le viti di proprietà. Nel 2005 al Tony comincia a dare una mano a Philippe per poi interrompere prestissimo il percorso per divergneze di famiglia.

Ecco però che nel 2018 con lucidità padre e figlio tornano a lavorare assieme e costituire definitivamente la fusione delle loro attività e soprattutto l'unione delle loro idee e delle loro mani.

Il Domaine Bornard oggi conta 11 ettari, tutti distribuiti attorno al Comune di Arbois. Nei vari filari si alternano suoli composti da marne grigie, rosse e blu, e scisti. Le uve sono certificate Bio dal 2005 e Ecocert dal 2013.

Ovviamente in cantina si profilano tutti gli insegnamenti del maestro Pierre, senza utilizzare nulla di superfluo. Le cuvèe si alternano tra bianchi e rossi secondo le varie parcelle che Philippe e Tony si trovano a gestire.


Caratteristiche

  • Nome del vino: Le Pinotctambule

  • Annata: 2020

  • Provenienza: Francia-Jura

  • Vitigni: Pinot noir 100%

  • Grado alcolico: 12,3%

  • Formato: 75 cl


Prodotti interessanti anche