Clos de la Coulée De Serrant 2012 Nicolas Joly

Altre caratteristiche

Il "Clos de la Coulée De Serrant" di Nicolas Joly è un grande vino bianco ottenuto da uve chenin blanc in purezza provenienti da antichi vigneti e affinato in barrique per almeno 6-8 mesi. L'impianto olfattivo è costruito da tonalità fruttate e minerali sul quale ergono piccoli tocchi balsamici. Al palato esprime tutta la sua potenza, sia in larghezza che in profondità, distendendosi in un finale lunghissimo.


La Coulée de Serrant è il nome di una vigna impiantata dai monaci cistercensi attorno all'anno 1130, e da allora è sempre rimasto un vigneto in attività. Il piccolo e vecchio monastero, che fa parte della tenuta, è stato dichiarato monumento storico nazionale. La produzione si articola su tre linee diverse: la Coulée de Serrant (AOC Coulée de Serrant) posto sulla ripida collina che guarda la Loira, un piccolo vigneto si soli 7 ettari dai quali si producono circa 25.000 bottiglie per anno; le Vieux clos (AOC Savennières), più piccola, dalla quale si producono 8/10 mila bottiglie; le Clos de la Bergerie (AOC La Roche aux Moines) capace di dare una produzione di 15mila bottiglie.

Alcune parcelle di queste vigne sono su pendii tanto ripidi che costringono i contadini a lavorare il terreno con il cavallo. Dal 1962 la famiglia Joly, proprietaria della tenuta, ha deciso di abbracciare la viticoltura biodinamica, orientando quasi il 100% della produzione verso il vitigno Chenin Blanc, dal quale proviene il meraviglioso "Le Vieux Clos".


Caratteristiche

  • Nome del vino: Clos de la Coulée De Serrant

  • Annata: 2012

  • Denominazione: Savennieres AOC

  • Provenienza: Francia-Loira

  • Vitigni: Chenin blanc 100%

  • Suolo: Terreni scistosi

  • Vinificazione e affinamento: Fermentazione lenta con lieviti indigeni in fusti di rovere da 500 litri di secondo passaggio. Affinamento 6-8 mesi sulle fecce fini nei tini di fermentazione

  • Grado alcolico: 14%

  • Formato: 75 cl