Champagne Brut Nature La Matinale 2003 Tarlant

Altre caratteristiche

“La Matinale” è uno Champagne Brut Nature di grande complessità e maestosità, sinonimo di lusso ed eleganza, prodotto da una delle più antiche maison della galassia degli Champagne. Questa specifica etichetta deriva da viti di oltre 45 anni di età ed è l’assemblaggio di tre uve: Chardonnay, Pinot Noir e Meunier. Una bolla preziosa, cremosa, di grande stile e classe.

Le piante sono coltivate nel pieno rispetto della natura e dell’ambiente seguendo i precetti dell’agricoltura biologica. L’obiettivo di Tarlant è di conservare le differenze degli ecosistemi e della micro-territorialità all’interno della vigna, così da estrapolare tutta l’autenticità e spontaneità dei singoli cru. Anche in cantina la filosofia produttiva è la medesima. La fermentazione spontanea, con i soli lieviti indigeni, si compie in barrique senza svolgimento della fermentazione malolattica. La seconda fermentazione avviene in bottiglia come prevede il Metodo Champenoise. La boccatura è effettuata manualmente e il vino affina per quasi 14 anni in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.

Una bottiglia che incarna lo stile e la ricercatezza della perfezione della cantina Tarlant. 

 


Tarlant è una maison di piccole dimensioni ma di grande eccellenza, radicata nella regione dello Champagne dal 1687, quando il capostipite Pierre Tarlant cominciò a coltivare la vite. Un secolo dopo la famiglia Talant si trasferì a Oeuilly, nella Vallé de la Marne, dove contribuì, con le prime Cuvée Tarlant degli anni ‘20, alla cosiddetta Révolution Champenoise, cioè al prestigio e all’eccellenza delle bollicine francesi nel mondo.

Oggi la famiglia Tarlant è proprietaria di 14 ettari di vigneto suddivisi in 60 prestigiose parcelle, tra cui spicca un appezzamento a piede franco (Les Sables), sopravvissuto all’epidemia di filossera grazie al terreno molto sabbioso. Benoît Tarlant, rappresentante della XIV generazione dei Tralant, coltiva questi vigneti con grande sensibilità ambientale, attenzione alla micro-territorialità e alle peculiarità di ogni singola parcella, dimostrando grandi doti di vigneron e di enologo. In cantina si privilegiano le vinificazioni separate in barrique, ma si usano anche tini di acciaio e di cemento. Si tende a non svolgere la fermentazione malolattica e i vini di riserva sono conservati in botte.

Gli Champagne di Tarlant sono rigorosi, artigianali e complessi, ma non sono ostici o difficili. Tarlant è stato un precursore, negli anni ’90, dei dosaggi zero e oggi tutta la produzione, limitata a poco più di 100.000 bottiglie l’anno, è composta da pas dosé ed extra brut. Lo stile di questi Champagne rivela un uso sapiente e ben bilanciato del legno e l’esaltazione di ogni micro-terroir: uno stile elegante ed equilibrato che conserva tutto il fascino dei grandi Champagne.


Caratteristiche

  • Nome del vino: La Matinale

  • Denominazione: Champagne AOC

  • Provenienza: Francia-Champagne

  • Vitigni: Pinot noir, Chardonnay, Pinot Meunier

  • Suolo: Argilloso e calcareo

  • Età media del vigneto: 45 anni

  • Estensione e tipo d’impianto: 5 parcelle

  • Vinificazione e affinamento: La fermentazione spontanea, con i soli lieviti indigeni, si compie in barrique senza svolgimento della fermentazione malolattica. La seconda fermentazione avviene in bottiglia come prevede il Metodo Champenoise. La boccatura è effettuata manualmente e il vino affina per quasi 14 anni in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.

  • Grado alcolico: 12,5%

  • Formato: 75 cl