Barolo docg Villero 2016 Brovia

Altre caratteristiche

Il barolo di Brovia è una grande espressione delle Langhe, ottenuto da Nebbiolo in purezza proveniente dal prestigioso cru Villero e affinato per 24 mesi in botti di legno di diversa dimensione. Il dipinto olfattivo è realizzato da pennellate di frutta rossa matura e fiori rossi secchi su sfondo di spezie nere e sentori tostati. Il gusto è complesso e intenso, robusto e strutturato, dal finale di lunghissima persistenza


Tutta la famiglia Brovia concorda nel riconoscere la paternità dell'Azienda a “nonno Giacinto", nel lontano 1863. La passione per il vino e l'amore per il terroir si sono tramandati di padre in figlio fino ad oggi, con le sorelle Elena e Cristina, che conducono l'azienda, con l'aiuto del marito di Elena, lo spagnolo Alex Sanchez. La proprietà della famiglia Brovia si è estesa col passare degli anni fino agli attuali 19 ettari, che consentono la produzione di circa 60mila bottiglie l’anno.

I vigneti si trovano nel cuore della zona del Barolo, nei comuni di Castiglione Falletto e Serralunga d'Alba e si posizionano nei più prestigiosi cru delle Langhe: Rocche, Garbelet Sue, Ca' Mia e Villero, da cui proviene il gioiello della famiglia, il famoso Barolo Villero. I terreni di diversa composizione, da argillosi a leggermente sabbiosi, da calcarei a compatti, conferiscono ai vini caratteristiche e peculiarità differenti, ma tutte le vigne della famiglia hanno una caratteristica comune: l'esposizione a Sud, o meglio, da Sud-Est a Sud-Ovest. Le tecniche di vinificazione modernissime e curatissime prevedono, fra le altre operazioni, una pigiatura soffice, la fermentazione a temperatura controllata, l' invecchiamento in botti di rovere di Slavonia e rovere francese e l'affinamento finale in bottiglia.


Caratteristiche

  • Nome del vino: Barolo Villero

  • Annata: 2016

  • Denominazione: Barolo docg

  • Provenienza: Italia-Piemonte

  • Vitigni: Nebbiolo 100%

  • Suolo: Argilloso e calcareo

  • Età media del vigneto: 50 anni

  • Estensione e tipo d’impianto: 16 ha

  • Vinificazione e affinamento: Vinificazione: fermentazione per 15-20 giorni in acciaio. Affinamento: in botti di rovere di Slavonia e francese di media e grande dimensione per circa 24 mesi

  • Grado alcolico: 14,5%

  • Formato: 75 cl