Albarino Albamar magnum 2020 Bodegas Albamar

Altre caratteristiche

Albarino Albamar è letteralmente un sorso di oceano, splendido nettare galiziano dotato di una trama salina da vero fuoriclasse.

La Bodegas Albamar ci racconta tramite i suoi vini territoriali una regione dall'immenso potenziale vitivinicolo come la Galizia, dove il clima mediterraneo incontra l'Oceano Atlantico. Ne conseguono liquidi marini, dall'allungo sapido spesso notevole, e prodotti quasi sempre a partire dal principe delle uve a bacca bianca locale, ovvero l'Albarino, dotato peraltro di sorprendenti potenzialità anche per ciò che concerne l'invecchiamento. In vigna non si ricorre ad alcuna sostanza chimica o di sintesi, ed in cantina si prosegue seguendo una filosofia dove la vigile custodia è preferita alla prevaricazione. Lo stile della cantina dunque, è privo di sovrastrutture o manipolazioni di alcun tipo.

Il vino Albamar è ottenuto da uve di Albarino in purezza, provenienti da vigneti siti sopra l'Oceano Atlantico che poggiano su suoli sabbiosi di origine granitica. In vigna si seguono i dettami dell'agricoltura biologica per preservare l'integrità di suolo e piante ed in cantina si prosegue coerentemente, con fermentazioni alcoliche spontanee e senza svolgere la fermentazione malolattica. Il liquido affina per 8 mesi sulle fecce fini in vasche d'acciaio e botti grandi da 20 hl e non subisce alcuna filtrazione prima dell'imbottigliamento.


La Bodega Albamar è una giovane cantina della Galizia che si sta imponendo all’attenzione internazionale per i suoi vini molti tipici e territoriali. Ci troviamo sull’area costiera della Galizia, in un territorio chiamato Rias Baixas, all’estremo confine occidentale dell’Europa, dove l’acqua salata dell’oceano si mescola con acque dolci in piccoli fiordi. Il vitigno principe qui è bianco, l’Albariño, ma sono coltivate anche altre varietà autoctone a bacca rossa, in grado di dare vita a vini espressivi contraddistinti da un profilo mediterraneo, minerale e salino.

I vigneti della Bodega Albamar sono radicati su suoli di sabbia granitica davanti al mare. Alcuni vigneti situati nella sottozona O Salnes sono molto vecchi e a piede franco, coltivati con interventi minimi e nel rispetto dell’agricoltura biologica. Altri appezzamenti si trovano nell’entroterra, nella zona chiamata Ribeira, dove nascono soprattutto vini rossi.

I vini della cantina Albamar sono molto espressivi e territoriali: vini atlantici che portano in sé i profumi del mare e della costa oceanica, vini che stanno facendosi conoscere nel mondo riscuotendo grandi riconoscimenti e uno stuolo sempre crescente di appassionati.


Caratteristiche

  • Nome del vino: Albamar

  • Annata: 2020

  • Denominazione: Rías Baixas DO

  • Provenienza: Spagna

  • Vitigni: Albarino 100%

  • Suolo: Sabbioso e granitico

  • Vinificazione e affinamento: Fermentazione alcolica spontanea. Affinamento per 8 mesi sulle fecce fini in vasche d'acciaio e botti grandi da 20 hl. Nessuna filtrazione prima dell'imbottigliamento.

  • Grado alcolico: 13%

  • Formato: 75 cl