SPECIALE BENVENUTO! Inserisci il codice WELCOME06 e avrai diritto ad uno sconto del 5% valido sul tuo primo acquisto!

9.19 Blanc de Noirs 36 lune Nicola Gatta

Altre caratteristiche

Pinot nero in purezza affinato con metodo solera e rifermentato (con soli lieviti indigeni) 36 mesi in bottiglia, sboccato e non dosato.

Questa è l'edizione 9.19, con cuvée delle annate appunto dalla 2009 alla 2019, e sboccatura Settembre 2022. Poco più di 900 bottiglie prodotte, numerate. Una rarità!

Sboccatura: 09/22


Nicola Gatta produce diversi spumanti metodo classico nella zona più orientale della Franciacorta, sulle colline calcaree di Gussago; possiede 5,5 ha di vigneto posti a 400 metri sul livello del mare.

Nicola, esuberante ed un po' anarchico, ha scelto spontaneamente di non aderire al consorzio, per essere libero di produrre vini fuori dagli schemi, che rispecchino l’andamento delle stagioni e le dinamiche della natura.

Per questo segue i principi dell'agricoltura biodinamica in vigna e indica il periodo di permanenza in bottiglia in lune anziché in mesi. In cantina, vinifica facendo ricorso esclusivamente a fermentazioni spontanee, senza aggiungere solforosa. I vini sono autentici, originali, mai scontati.


Caratteristiche

  • Nome del vino: 8.18

  • Provenienza: Italia-Lombardia

  • Vitigni: Pinot noir 100%

  • Suolo: Calcareo

  • Vinificazione e affinamento: Fermentazione con soli lieviti indigeni. 36 mesi sui lieviti

  • Grado alcolico: 12%

  • Formato: 75 cl

  • Bottiglie prodotte: 984